Stalking “condominiale”

Con una recente sentenza,  la Corte di Cassazione ha confermato la condanna per stalking a carico del condomino che aveva portato all’esasperazione un altro condomino, suo vicino di casa, causandogli un grave stato di ansia e costringendolo a sottoporsi a terapie tranquillanti e perfino ad assentarsi dal luogo di lavoro. La Corte, in particolare, ha evidenziato che, ai fini […]

Decreto penale di condanna: deve contenere l’avviso all’imputato della facoltà di chiedere la sospensione del procedimento con messa alla prova

Con una recente Sentenza, la Corte Costituzionale, nel dichiarare l’illegittimità dell’art. 460 comma 1 lett. e) c.p.p.“nella parte in cui non prevede che il decreto penale di condanna debba contenere l’avviso all’imputato che ha facoltà di chiedere la sospensione del procedimento per messa alla prova unitamente all’atto di opposizione”,  ha stabilito che “poiché nel procedimento per decreto […]

Autovelox: senza prova della taratura le multe sono nulle

Con una recente sentenza, la Corte di Cassazione ha stabilito che sono nulle le multe per eccesso di velocità, se effettuate da un autovelox non tarato. La Corte ha evidenziato anche la necessità che  il dispositivo di misurazione debba essere sottoposto a taratura periodica, stante l’irripetibilità dell’accertamento della velocità. Il principio che è stato sostanzialmente affermato è il […]

Addebito della separazione se l’infedeltà coniugale viene postata su Facebook

Con una recente sentenza, il Tribunale di Roma ha stabilito che può essere addebitata al marito la separazione, sulla scorta del fatto che la relazione extra-coniugale dello stesso sia stata resa nota attraverso dichiarazioni postate su social network (nel caso specifico su Facebook), causando in tal modo  l’intollerabilità della convivenza coniugale (per maggiori approfondimenti, vedasi Tribunale, […]