Lo Studio Legale Associato Caradonna & Iellamo è disponibile a svolgere domiciliazioni presso il Tribunale di Livorno e Giudice di Pace di Livorno, nell’ambito dei seguenti campi di intervento:

 

  • – Diritto di famiglia: separazioni, divorzi, affidamento figli minori;
  • – Interdizioni e Amministrazione di sostegno;
  • – Diritto del Lavoro e previdenza sociale;
  • – Condominio, locazioni e sfratti;
  • – Infortunistica stradale;
  • – Responsabilità civile e professionale;
  • – Recupero crediti: esecuzioni mobiliari, immobiliari e presso terzi;
  • – Diritto successorio;
  • – Responsabilità medica;
  • – Tutela dei Consumatori;
  • – Diritto penale;

 

 

 

                                                                                            

Tariffario Domiciliazioni

(TRIBUNALE E GIUDICE DI PACE DI LIVORNO)
Valido fino al 31-12-2017

 

 

 

Prestazione Importo Descrizione
Posizione e archivio 120,00 ogni 12 mesi Creazione, conservazione e aggiornamento del fascicolo di studio
Domiciliazione 15,00 al mese Per ricevere comunicazioni dai terzi
Richiesta / Presentazione / Ritiro atti e documenti 30,00 Presso sede di Livorno e con qualunque mezzo
Consultazioni 50,00 ogni 30 minuti o frazione Presso sede di Livorno e con qualunque mezzo per discutere una questione
Comunicazioni verbali 10,00 ogni 10 minuti o frazione Presso sede di Livorno e con qualunque mezzo per dare una informazione

 

Comunicazioni scritte 20,00 A mezzo e-mail, fax, postale
Udienza 50,00 Di qualunque tipo, innanzi a qualunque A.G. in primo grado
Accesso agli uffici o vacazione 30,00 ogni 60 minuti o frazione Per singola attività non prevista in altre voci

 

 

 

  • Le udienze vengono pagate indipendentemente dall’ufficio giudiziario adito e dalla attività effettivamente svolta, comprese le udienze c.d. di mero rinvio. Non verranno conteggiate esclusivamente le udienze rinviate d’ufficio a condizione che i legali siano stati tempestivamente avvisati.
  • Gli importi indicati sono espressi in euro e sono forfetari.
  • Ai predetti importi vanno aggiunte l’I.V.A., il contributo previdenziale e un contributo del 12,50% a titolo di spese generali dello studio.
  • Le spese vive (contributo unificato, marche, spese di notifica e di esecuzione, postali, ecc.) non vengono ricomprese nei predetti importi forfettari.
  • Per richieste di attività con scadenze previste entro 15 giorni dalla richiesta è applicato l’incremento del 30%.